Prestito di 5000 Euro, come richiederlo ed ottenerlo in maniera veloce

Prestito di 5000 Euro, come richiederlo ed ottenerlo in maniera veloce


Richiedere un prestito di 5000 euro può essere un’operazione molto semplice o molto complessa, il tutto dipende dalla posizione economica e finanziaria del richiedente.

Chi richiede il finanziamento di 5.000€ se non ha mai avuto dei disguidi finanziari in passato ha già molte possibilità in più per vedere la propria richiesta di prestito accettata. Perché diciamo questo? Cosa vuole un istituto di credito da un cliente?

Il cliente ideale per una società finanziaria è quello che ha un reddito fisso dimostrabile e continuativo e che non ha mai avuto problemi per dei finanziamenti aperti in passato. I lavoratori dipendenti hanno quindi la busta paga per dimostrare il proprio reddito, i lavoratori autonomi hanno il Modello Unico ed il pensionato ha il cedolino della pensione.

Il lavoratore dipendente ed il pensionato sono maggiormente preferiti rispetto al lavoratore autonomo, questo perché i primi hanno un reddito stabile nel tempo mentre il lavoratore autonomo ha dei guadagni non stabili che quindi potrebbero un giorno diventare instabili o non sufficienti per godere di una vita agiata e pagare le rate di un prestito.

Inoltre, il lavoratore dipendente ed il pensionato possono usufruire di un prestito di 5.000€ richiedibile mediante la cessione del quinto, una grande opportunità che consente loro di richiedere ed ottenere il finanziamento senza la necessità di ulteriori garanzie anche nel caso in cui il richiedente dovesse risultare come protestato o come cattivo pagatore.

Abbiamo nominato i protestati ed i cattivi pagatori. Mentre, come già detto, per i lavoratori dipendenti con un regolare contratto di lavoro ed i pensionati che percepiscono una pensione superiore a quella denominata come pensione sociale non ci sono problemi nell’ottenimento di un finanziamento con la cessione del quinto, per i lavoratori autonomi, per le casalinghe e per i disoccupati la situazione inizia a complicarsi.



Ottenere un finanziamento per cattivi pagatori o un prestito per protestati senza avere un reddito fisso e dimostrabile inizia ad essere una complicazione. Per risolverla esistono comunque diverse soluzioni e tra queste le più richieste sono i prestiti con cambiali ed i finanziamenti con garante.

Per ottenere un prestito con cambiali di 5000€ è necessario che il richiedente, o anche qui si potrebbe usare un garante, sia possessore di un immobile. L’immobile verrebbe utilizzato come garanzia, al posto delle classiche garanzie reddituali, per richiedere l’importo desiderato. Il cliente firmerà le cambiali e si impegnerà a rimborsarle entro la loro scadenza.

Nel caso in cui il debitore non dovesse rispettare i termini di pagamento il creditore, cioè colui che ha prestato il denaro, potrà richiedere il pignoramento dell’immobile che è stato utilizzato come garanzia. Questo, dopo essere stato pignorato andrà in vendita ed il tutto sarà gestito da un’asta. Con il ricavato dell’asta si andrà a saldare il debito lasciato insoluto e qualora vi fosse un surplus, la quota in avanzo spetterà al vecchio proprietario della casa.

Come già accennato, oltre ai prestiti cambializzati vi è un’ulteriore soluzione: i finanziamenti con garante. Si tratta di un normale prestito personale dove il richiedente viene accompagnato da un ulteriore soggetto che prenderà parte al contratto di finanziamento come debitore secondario e che in gergo viene chiamato come garante. Il ruolo del garante è quello di mettere a disposizione della banca le proprie garanzie reddituali e di pagare il debito nel caso in cui il debitore principale dovesse omettere i pagamenti.

E’ quindi possibile ottenere un prestito di 5000 euro in diverse condizioni e situazioni, anche nelle più difficili dove i classici prestiti personali vengono respinti a causa di vari problemi del cliente che potrebbero essere relativi a vecchi debiti o alla mancanza di un reddito dimostrabile.