Prestito Cambializzato Senza Reddito Dimostrabile, con e senza garante

Prestito Cambializzato Senza Reddito Dimostrabile, con e senza garante


Il prestito cambializzato senza reddito dimostrabile può essere richiesto in tutta tranquillità da quei soggetti che sono proprietari di una casa o che hanno la possibilità di farsi assistere da un amico o da un parente che ricoprirà il ruolo di garante.

Prestiti Senza Reddito Dimostrabile

Appartengono a questa categoria tutti quei finanziamenti che possono essere richiesti da quei soggetti che non dispongono di una fonte di reddito o che magari percepiscono un reddito ma questo non può essere documentato. Troviamo quindi in questa situazione tutti i disoccupati e le casalinghe ma anche tutte quelle persone che lavorano con un contratto di lavoro non in regola.

Quali sono le alternative al prestito personale per queste persone? Casalinghe, studenti, disoccupati, lavoratori senza un regolare contratto di lavoro hanno a loro disposizione diverse forme di credito. Tra queste spicca quella del finanziamento con cambiali senza reddito dimostrabile.

Prestito cambializzato senza reddito dimostrabile con garante

Il garante può venire in aiuto ad un soggetto privato in diverse situazioni. Anche nel prestito con cambiali può consentire al beneficiario di poter avere accesso ad una linea di credito. Nel prestito con cambiali il garante dovrà fornire le proprie garanzie all’istituto bancario che dovrà erogare il denaro.

Solitamente nel prestito cambializzato si preferisce optare per una garanzia molto stabile come la proprietà di un’abitazione. Il garante deve però tenere bene a mente che nel caso in cui il debitore lasciasse il proprio debito senza pagarlo, sarà suo compito occuparsi di saldare il debito insoluto.

Cosa accade se non si pagano le cambiali? In questo caso il credito potrà rivalersi nei confronti del debitore e richiedere il pignoramento dei suoi beni. Nel caso in cui il debitore non dovesse avere dei beni pignorabili si passerà al pignoramento dei beni di proprietà del garante.

Con casa di proprietà

Se la persona che necessita del prestito personale con cambiali è un proprietario di una casa o possiede comunque un immobile di altro tipo potrà utilizzare tale proprietà come garanzia da offrire all’istituto di credito. In questo caso non sarà necessario richiedere l’aiuto del garante, la proprietà di un immobile sarà sufficiente come garanzia per poter richiedere il finanziamento. Logicamente nel caso si utilizzasse la proprietà di un terreno si potrebbe ottenere un importo più basso di quello che si possa pensare. La cifra massima richiedibile dipenderà sempre dal valore delle garanzie fornite. Maggiore sarà il valore dei propri immobili e maggiore sarà l’importo massimo richiedibile da finanziare mediante l’utilizzo delle cambiali.



Senza reddito dimostrabile

Chi non ha reddito può richiedere altre forme di finanziamento diverse da quelle che sfruttano le cambiali. La più comune è il prestito senza busta paga con garante. La soluzione proposta è differente da quella esaminata nei paragrafi precedenti. Il prestito con garante senza cambiali potrà essere richiesto senza che il garante fornisca eventuali proprietà di beni immobili. Le garanzie reddituali come una busta paga, la pensione o la dichiarazione dei redditi saranno più che sufficienti.

Se non si vuole usare le cambiali e si è proprietari di una casa si potrà accedere al prestito vitalizio. Si tratta di un finanziamento richiedibile solo da persone avanti con l’età. Ogni banca ha le sue regole ma genericamente il finanziamento viene erogato solo se si hanno almeno 65 anni. E’ un tipo di credito utile per quelle persone che non hanno la possibilità di pagare le rate di un finanziamento ed infatti non si dovrà mai pagare nessuna rata.

Il finanziamento termina con il decesso del cliente. In quel momento gli eredi potranno decidere di saldare il debito del caro defunto e diventare proprietari dell’immobile o lasciare che questo diventi di proprietà dell’istituto di credito.

L’ultimo finanziamento che consigliamo di utilizzare nel caso non si desideri avere a che fare con le cambiali è il credito su pegno. Sono pochi gli istituti di credito che ancora si occupano, in Italia, di questo tipo di prestito personale.

Il cliente ottiene un prestito a fronte della consegna di un oggetto di valore alla banca. La banca conserva tale oggetto sino a quando il cliente non salderà il debito. A debito estinto il cliente otterrà indietro il bene lasciato in pegno alla banca.

Esistono quindi due principali metodi per ottenere un prestito cambializzato senza reddito dimostrabile. In alternativa a questo esistono poi diversi metodi per ottenere un prestito senza busta paga. Non consigliamo un prestito piuttosto di un altro, consigliamo però di scegliere con attenzione in base alle proprie esigenze ed in base alle proprie possibilità economiche.



Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi