Prestiti Poste Italiane, preventivo, calcolo della rata ed esempi

Prestiti Poste Italiane, preventivo, calcolo della rata ed esempi


In questa guida vedremo come è semplice effettuare un preventivo presso Poste Italiane e come calcolare la rata da pagare, spiegheremo quindi quale metodo utilizzare per calcolare l’importo delle rate da pagare per quello che riguarda il prestito BancoPosta.

Iniziamo col dire che con il Prestito BancoPosta è possibile richiedere un importo che va dai 1.500€ sino ad arrivare ad un massimo di 30.000€. Il periodo di rimborso può durare da un minimo di 1 anno (quindi 12 mesi), ad un massimo di 7 anni (quindi 84 mesi). Il finanziamento di punta di Poste Italiane viene erogato nei confronti di chi ha un reddito dimostrabile prodotto in Italia. Un altro requisito fondamentale è la residenza in Italia.

Documenti Necessari

Se il richiedente dispone dei requisiti richiesti sopra citati, per richiedere il finanziamento postale dovrà recarsi presso un Ufficio di Poste Italiane, a meno che non si voglia effettuare la richiesta online ma a quel punto si dovrebbe parlare del Prestito BancoPosta Online. I documenti richiesti presso gli uffici postali sono i seguenti:

  • Documento di identità (patente, carta d’identità);
  • Tessera Sanitaria (da cui ricavare il codice fiscale);
  • Documento di Reddito (il cedolino della pensione, la busta paga o il modello unico).

Poste Italiane potrebbe richiedere inoltre, a seconda del caso in questione, dell’ulteriore documentazione aggiuntiva rispetto a quella appena citata.

Erogazione

Il denaro può essere erogato:



  • Direttamente sul Conto Corrente BancoPosta;
  • Direttamente sulla carta PostePay Evolution;
  • In contanti presso uno sportello degli Uffici Postali se l’importo non è superiore ai 10.000€, se si è titolari di un Libretto Postale;
  • Con un accredito diretto sul conto corrente bancario.

Rimborso

Il rimborso di quanto dovuto avverrà tramite il pagamento mensile delle rate pattuite. Le rate potranno essere pagate con i classici bollettini postali o con l’addebito sul conto corrente bancario o su Conto Corrente BancoPosta o su Carta PostePay Evolution. Il cliente in qualsiasi momento potrà decidere di utilizzare l’estinzione anticipata e di saldare quindi in qualsiasi momento tutto il finanziamento o solo una sua parte.

Calcolo rata

Passiamo al metodo da utilizzare per calcolare la rata del finanziamento di Poste Italiane. Per effettuare il calcolo è necessario avere a disposizione i seguenti dati:

  • Importo del Prestito;
  • Tasso di Interesse;
  • Durata del periodo di rimborso (se la rata è mensile si dovrà utilizzare il numero di mesi).

Una volta che si è in possesso di tali dati sarà necessario effettuare il calcolo della rata mensile utilizzando la formula dell’ammortamento alla francese.

Per calcolare la rata è quindi necessario utilizzare tale formula dove R è la rata, C il capitale iniziale, i il tasso di interesse sul capitale residuo ed n il numero di rate.

Esempi di rata mensile

Importo del prestito 10.000€, tasso di interesse al 5%, durata 5 anni. La rata da pagare sarà di 188,71€, il costo totale del prestito in 5 anni (capitale + interessi) sarà di 11.322,74€ di cui 1.322,74€ di interessi.

Importo del prestito 5.000€, tasso di interesse al 4,70%, durata 3 anni. La rata da pagare sarà di 149,18€, il costo totale del prestito (capitale + interessi) sarà di 5.370,55€ di cui 370,55€ di interessi.

Importo del prestito 7.000€, tasso di interesse al 4.2%, durata 3 anni. La rata da pagare sarà di 207,29€, il costo totale del prestito (capitale + interessi) sarà di 7.462,49€ di cui 462,49€ di interessi.



Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi