Prestiti Aziendali per Liberi Professionisti e per le Aziende Start Up

Prestiti Aziendali per Liberi Professionisti e per le Aziende Start Up


Cosa Sono

I prestiti aziendali sono dei finanziamenti destinati ai liberi professionisti ed alle aziende. Possono essere richiesti quando si è a corto di liquidità o se si ha la necessità di acquistare un bene o un servizio per la propria ditta ma anche per monetizzare i crediti nei confronti dei propri clienti in anticipo o per avere liquidità per acquistare le merci per avviare un nuovo processo produttivo.

Come Funzionano

I finanziamenti per le aziende possono essere richiesti anche dalle piccole imprese che intrattengono rapporti di lavoro all’estero. Il piano di rimborso di questi finanziamenti prevede il pagamento delle rate a scadenza periodica.

L’importo della rata comprende il capitale e gli interessi. Quest’ultimi sono calcolati con un tasso che può essere fisso o variabile e viene deciso in sede contrattuale. Salvo diverse condizioni la rate hanno periodicità mensile.

I prestiti aziendali appartengono alla categoria dei prestiti finalizzati inquanto il denaro che la banca eroga deve essere destinato esclusivamente all’acquisto di beni o servizi che riguardano l’attività commerciale o professionale. Proprio perchè si tratta di un finanziamento finalizzato si disporrà di un tasso di interesse minore rispetto dei comuni prestiti personali destinati ai privati.

La caratteristica di questa forma creditizia è la partita iva che deve necessariamente essere indicata nel contratto. Tramite questa è infatti possibile trarre dei vantaggi economici inquanto è possibile in alcuni casi (dipende da ciò che viene acquistato) scaricare parte del capitale, degli interessi e delle rate di ammortamento.



Il piano di ammortamento del prestito aziendale viene considerato a breve-medio termine inquanto difficilmente si superano i dieci anni. Al contrario dei comuni prestiti personali invece è possibile che il periodo di rimborso sia molto breve, potrebbe durare addirittura meno di tre mesi.

Quanto è possibile richiedere? Non vi è una cifra fissa. Gli istituti di credito prima di rilasciare un prestito aziendale valutano principalmente due cose: la salute economica dell’azienda degli utlimi tre anni e le garanzie che il richiedente può presentare.

Anche online è possibile trovare la soluzione adatta alle proprie esigenze per finanziare l’ampliamento della propria azienda o per apportare dei miglioramenti alla propria attività.

Come si Richiedono

Ci sono principalmente due metodi: il primo è quello di contattare l’istituto di credito tramite email o richiedendo un preventivo attraverso un apposito modulo, sempre il sito lo consenta; il secondo è quello di utilizzare un comparatore di prestiti, uno strumento che consente al cliente di poter richiedere più preventivi di prestiti aziendali da un unico sito presso differenti società finanziarie.

Finanziamenti per Start Up

I prestiti per avviare una nuova attività vengono spesso riconosciuti come prestiti per Start Up. Sono diversi gli isituti di credito che offrono questo tipo di finanziamento e, solitamente, riconoscono degli sconti sul tasso di interesse nei confronti dei richiedenti più giovani, cioè quelli che non superano i 30 anni di età e vogliono dare vita ad una nuova attività d’impresa.