Conto Deposito IBL Banca Libero e Vincolato, come funziona e interessi

Conto Deposito IBL Banca Libero e Vincolato, come funziona e interessi



Banca IBL offre ai risparmiatori che decidono di investire i propri capitali in maniera sicura due differenti offerte di conto deposito: una classica libera ed un’altra vincolata. Vediamo come funzionano entrambe le promozioni col fine di capire qual è la migliore soluzione più adatta alle proprie esigenze.

 

Come Funziona

Il conto deposito IBL è una forma di investimento vantaggiosa e sicura in quanto tutelata dal FITD, il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi. Ciò significa che questo fondo garantisce per ciascun investitore una garanzia di rimborso per tutte le somme inferiori ai 100.000€.

Il vantaggio del conto deposito è che rispetto ad un conto corrente si può percepire un rendimento economico (cosa che ormai avviene molto raramente in un conto corrente) grazie agli interessi che andranno a maturare sulla somma depositata.

 

Conto Deposito Libero Banca IBL

La soluzione di conto deposito libero, cioè non vincolato, prende il nome di ContosuIBL Libero. Si tratta di un conto deposito che lascia al cliente le somme da lui depositate sempre disponibili.

Il cliente otterrà quindi un rendimento sulle somme depositate e potrà tornarne in possesso in qualsiasi momento.

ContosuIBL Liber non prevede costi di gestione, non prevede costi di apertura e tantomeno i costi di chiusura del conto.

Non ci sono vincoli ed il cliente potrà richiedere il denaro depositato compreso degli interessi maturati in qualsiasi momento.

Il conto potrà essere gestito direttamente online attraverso l’apposita piattaforma di Internet Banking.

 

Conto Deposito Vincolato Banca IBL

Il cliente che è certo del fatto che il denaro che andrà a depositare non gli servirà per tutta la durata del vincolo potrà depositare il proprio capitale su un conto deposito vincolato.



I soldi investiti non potranno essere utilizzati sino a quando il vincolo non arriverà alla sua scadenza. C’è quindi una data di scadenza da rispettare ma gli interessi applicati sono nettamente superiori a quelli che vengono applicati sul conto deposito libero.

Il conto deposito vincolato di Banca IBL prende il nome di ContosuIBL Vincolato ed attualmente offre delle commissioni tra le più alte presenti sul mercato.

Anche qui tra i vari vantaggi troviamo l’assenza dei costi di gestione, di apertura e di chiusura del conto e la possibilità di gestire il conto tramite la piattaforma di Home Banking di Banca IBL.

 

Tassi di Interesse

Il conto deposito libero ContosuIBL Libero permette al cliente di poter usufruire di un tasso annuo lordo del 1,25%. Ricordiamo che in questo caso il cliente avrà la possibilità di ritirare la somma depositata in qualsiasi momento.

Ben più alti sono i tassi annui lordi applicati per ContosuIBL Vincolato, il conto deposito vincolato di Banca IBL. In tal caso le somme di denaro non potranno essere utilizzate prima della scadenza del vincolo. Gli interessi variano a seconda della lunghezza del vincolo.

Per esempio, per le somme vincolate per 3 mesi il tasso annuo lordo applicato è del 1,30%. Per il vincolo a 6 mesi si applica il tasso del 1,40%. Le somme vincolate per 12 mesi potranno usufruire del 1,65% mentre le somme vincolate per 18 mesi del 1,75%. Il tasso più alto applicato è del 1,90% e vale per le somme di denaro vincolate per 24 mesi.

 

Conto Vincolato con Cedola Trimestrale

Esiste anche una variante del conto deposito vincolato che prende il nome di ContosuIBL Vincolato con Cedola Trimestrale. Questa opzione permette di ottenere gli interessi ogni tre mesi. I tassi lordi applicati sono leggermente inferiori a quelli della versione classica del conto deposito vincolato ma è possibile arrivare a vincolare una somma di denaro anche per 36 mesi dove il tasso lordo applicato è del 2,150%.