Come Richiedere i Finanziamenti Online Senza Busta Paga e quali sono i requisiti richiesti

Come Richiedere i Finanziamenti Online Senza Busta Paga e quali sono i requisiti richiesti


I finanziamenti online senza busta paga sono una buonissima alternativa per coloro che hanno bisogno di liquidità ma non sono in possesso della busta paga, perchè o disoccupati, o casalinghe, o studenti o lavoratori a nero o lavoratori autonomi.

Questa tipologia di finanziamenti vengono messi a disposizione dalle banche o dalle società finanziarie come Findomestic e Compass (che sono una garanzia nel settore), che vanno incontro alle esigenze delle persone che non hanno come documento reddituale a disposizione la busta paga, cioè non sono lavoratori dipendenti.

In che modo è possibile richiedere un finanziamento online senza busta paga

Per richiedere tale finanziamento il procedimento è molto semplice ed altrettanto veloce, perchè la persona potrà effettuare la richiesta comodamente da casa senza avere l’obbligo di recarsi personalmente in una filiale bancaria o presso gli uffici delle finanziarie, basterà infatti collegarsi ad internet e compilare l’apposito modulo comprendente i propri dati personali. Il modulo correttamente compilato sarà poi analizzato da un operatore della banca o finanziaria scelta, che dopo aver compiuto dettagliate ricerche sulla situazione del richiedente, in pochissimo tempo darà la risposta sull’esito della richiesta, dando conferma per il prosieguo della pratica di finanziamento oppure comunicando il rigetto della richiesta stessa.

 

Di quali garanzie c’è bisogno

Logicamente il rilascio di un finanziamento prevede che il richiedente dia delle garanzie all’istituto di credito e in questo specifico caso dove non vi è presenza della busta paga, bisognerà presentare garanzie alternative, le quali variano a seconda della categoria a cui si appartiene. Per i lavoratori autonomi e i pensionati la procedura è molto semplice, perchè i primi possono tranquillamente presentare il modello unico e i secondi il cedolino della propria pensione, mentre la situazione è molto più complessa per tutte le altre categorie che non hanno alcun reddito dimostrabile. Queste categorie possono comunque accedere al finanziamento scegliendo tra due opzioni: il prestito con garante o il prestito cambializzato.



Prestito con garante

Il prestito con garante è molto diffuso ed è di facile spiegazione. Il richiedente chiede ad una terza persona di fornire all’istituto di credito le garanzie necessarie, magari la busta paga, e la terza persona si assumerà verso il creditore l’incombenza di rimborsare la somma erogata al beneficiario nel caso in cui quest’ultimo dovesse per qualsiasi motivo venire meno all’impegno del pagamento. In questo caso dunque, il garante diventerebbe in prima persona debitore verso il creditore.

Come funziona il prestito cambializzato

Per chi non riesce o non vuole richiedere l’aiuto di un garante, esiste l’opzione del prestito cambializzato, che come è già intuibile dal nome, non si basa su rate ma sulle cambiali. Logicamente anche per accedere a questo tipo di prestito bisogna fornire delle garanzie, che in genere sono beni immobile di proprietà del richiedente del prestito.

Questa tipologia di prestito può essere richiesta anche da chi risulta essere un cattivo pagatore o un protestato, perchè la garanzia dell’immobile è molto sicura per gli istituti di credito, ma comporta anche degli svantaggi, infatti nel caso di non pagamento di una o più cambiali, l’istituto di credito può anche pignorare l’immobile, che in genere è la propria casa, provocando così notevoli problemi al debitore.

Quindi chi decide di accedere al prestito cambializzato deve essere prima di tutto sicuro di poter rimborsare le cambiali entro la data della scadenza.



Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi