Come Funziona e Come Richiedere l’Estinzione Anticipata del Prestito Bancoposta

Come Funziona e Come Richiedere l'Estinzione Anticipata del Prestito Bancoposta


Cos’è l’estinzione anticipata di un finanziamento? Si tratta della possibilità di rimborsare completamente un finanziamento ancora in essere. Si potrebbe avere ad esempio l’esigenza di chiudere subito un prestito personale completandone il rimborso in un’unica soluzione perché magari si ha la necessità di richiedere un nuovo finanziamento.

L’estinzione anticipata è sempre permessa in tutti i prestiti personali. Vi è però un’importante differenza: alcuni istituti di credito fanno pagare una piccola penale a chi decide di rimborsare quanto dovuto anticipatamente ed in un’unica soluzione. Vedremo in questa guida quindi come il gruppo di Poste Italiane ha deciso di gestire questa particolare opzione disponibile per i propri clienti che hanno deciso di richiedere un prestito BancoPosta.

Il prestito Bancoposta è il pacchetto finanziario di punta del gruppo Poste Italiane. Consente di richiedere ai titolari di un conto corrente Bancoposta un importo massimo di 30.000 euro da rimborsare in comode rate mensili.

In questo articolo parleremo più approfonditamente della estinzione anticipata prestito bancoposta. Spiegheremo in quali casi il cliente sarà obbligato a pagare una sorta di penale ed in quali casi sarà invece esente da qualsiasi indennizzo.



Di cosa si tratta? L’estinzione anticipata è un opzione presente in quasi tutti i finanziamenti. Il suo funzionamento è semplice: il cliente che ha richiesto ed ottenuto un prestito personale, durante il periodo di rimborso decide di voler rimborsare anticipatamente la quota del debito residuo in modo da non avere più alcun debito.

Facciamo un esempio pratico della estinzione anticipata prestito bancoposta.

Il Signor Mario chiede un finanziamento di 12.000 euro da rimborsare in 4 anni. Dopo aver pagato regolarmente le rate per 3 anni il Signor Mario decide di voler pagare le rate restanti in un’unica soluzione. Tale pagamento anticipato viene quindi chiamato estinzione anticipata.

Nel caso specifico del Prestito Bancoposta, il cliente può rimborsare anticipatamente il finanziamento, sia tutto che in parte. Attenzione però, questa opzione avrà un costo per il cliente che può essere pari all’ 1% o allo 0,5% di quanto restituirà anticipatamente. L’indennizzo sarà dell’ 1% se al momento del rimborso restano da pagare più di 12 rate mentre sarà dello 0,5% se restano da pagare 12 o meno rate.

L’indennizzo per la estinzione anticipata prestito bancoposta non viene invece pagata nei seguenti casi:

  • l’intero debito residuo è pari o inferiore ai 10.000 euro;
  • l’estinzione del prestito personale viene richiesta nei 6 mesi precedenti la scadenza del contratto;
  • se insieme all’estinzione anticipata viene richiesta l’apertura di un nuovo finanziamento Bancoposta.


Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi