Carta Superflash Intesa SanPaolo: dalla Filiale al Conto in Tasca, anche sul Web

Carta Superflash Intesa SanPaolo dalla Filiale al Conto in Tasca, anche sul Web


Le carte prepagate ormai invadono il mondo dei giovani alla pari degli smartphone e degli iphone. Multitasking e semplicità per le generazioni del futuro. Oggi vediamo il prodotto proposto da Intesa SanPaolo: la prepagata Superflash – Abstract

Carte Prepagate

Una volta, all’incirca dieci anni fa, le carte prepagate venivano utilizzate unicamente come piccola cassa di risparmio personale per viaggi, acquisti e piccoli altri usi.

Con l’esplosione dell’e-commerce e del marketing web anche le banche hanno deciso per un radicale cambiamento. Una delle prime a far da pioniere nel campo delle prepagate di nuova generazione, con una metafora moderna verrebbe da dire, quella del web 2.0 è stato sicuramente il colosso nazionale di Intesa SanPaolo.

Il prodotto proposto si chiama carta Superflash e contiene in sé tutte le caratteristiche per poterla definire un conto in tasca, ovunque, anche sul web. Infatti, con questa carta è possibile fare acquisti su Internet con massima sicurezza e con estrema semplicità.

Carta Superflash

La carta Superflash è dunque una carta prepagata, ossia, senza modalità di addebito a posteriori (come avviene per le carte di credito) e regolata da un limite massimo raggiungibile. Nel caso specifico si tratta di 10.000 euro.

La Superflash può essere acquistata sia presso una filiale presente sul territorio, sia direttamente online dal proprio internet banking.

La caratteristica principale è la presenza di un IBAN che consente a chi la possiede sia di ricevere bonifici in entrata, sia di poterne fare in uscita. Il bonifico è anche uno dei metodi per ricaricare la carta e da qui dunque la considerazione che si tratti di un conto a portata di mano. Una forma ibrida fra bancomat e carta di credito che consente a chi la possiede numerose funzionalità.

Fra l’altro consente non solo di ricevere accrediti quali bonifici o pensioni, altresì di farvi addebitare i cari vecchi r.i.d., che con le modifiche volute dalla banca europea si chiamano ad oggi SEPA DIRECT. Per intenderci ci riferiamo a quegli addebiti continuativi mensili o bimestrali da parte di compagnie telefoniche, abbonamenti, canoni o altro (Vodafone, Fastweb, Sky, palestre ecc…) che una volta erano possibili solo con un conto corrente bancario.

Oltre alla ricarica tramite un iban è possibile utilizzare l’apposita sezione online del conto Intesa SanPaolo oppure farlo direttamente da uno sportello bancomat attraverso le funzioni previste dallo stesso. Ultima possibilità: recarsi direttamente in filiale presso uno sportello bancario.

Al pari di un bancomat la stessa consente di effettuare anche ricariche telefoniche presso gli sportelli di Intesa Sanpaolo e di altre banche per i principali operatori telefonici.

Come già anticipato la carta svolge anche tranquillamente le funzioni delle vecchie prepagate. Per cui tramite un PIN è possibile prelevare agli sportelli ATM ed è possibile acquistare presso ogni punto vendita adibito ad accettare il circuito MasterCard. Offre, ovviamente, anche l’alternativa dell’acquisto presso il punto di vendita fisso con l’utilizzo della sola firma.

Sicurezza Online

La carta Superflash consente acquisti su internet con modalità più che sicure. Adeguandosi al moderno sistema di protezione Mastercard Sicure Code, consente di acquistare su ogni sito web sia con la carta direttamente sia tramite le cosiddette carte virtuali. Andiamo per gradi.

Nel primo caso la carta dovrà essere attivata correttamente dalle procedure presenti nell’home banking di Intesa e sarà utilizzabile ovunque. Certo il numero della carta è visibile sul web, ma il sistema Mastercard Sicure Code, laddove fosse richiesto, è garanzia di affidabilità.

Carta Virtuale

Per i più agnostici, tuttavia, c’è l’opzione della carta virtuale. Cos’è?



Si tratta della possibilità di creare un numero di carta fittizio, con un importo fisso da inserire o meno, con una data di scadenza altrettanto finta e idem il codice di sicurezza sul retro, capace di consentire acquisti grazie al collegamento con la carta prepagata. Sostanzialmente, anche qualora, fosse intercettata dai frodatori, questi non avrebbero che in mano una carta finta. Il titolare di carta può attribuirle un limite di spesa e può bloccarla direttamente dalla propria sezione dell’internet banking in qualunque momento.

Fra l’altro la carta virtuale può essere creata per una sola operazione o per una durata stabilita dal cliente, con un massimo consentito di un anno. Utile sia per chi deve acquistare pacchetti viaggi sia per chi necessita di un singolo acquisto.

Paygo

Grazie all’avvento delle applicazioni INTESA SANPAOLO MOBILE E INTESA SANPAOLO PREPAGATE, anche Superflash consente di effettuare gli acquisti direttamente dallo smartphone o iphone. Basterà collegare la carta al servizio PAYGO HCE di Mastercard, avere una SIM NFC incorporata nel telefono e avvicinare il proprio dispositivo a un POS fornito di tecnologia contactless per effettuare rapidamente un acquisto.

Per il suddetto servizio non c’è alcun costo aggiuntivo previsto.

Paypass

Come spesso è accaduto con tutti i prodotti recenti di Intesa Sanpaolo, anche la carta prepagata in questione è stata rinnovata con l’introduzione della modalità PAYPASS. Ovvero l’opportunità di pagare, presso i pos contactless, entro la somma dei 25 euro, direttamente appoggiando la carta sul display della macchinetta e senza appore nessun tipo di firma.

Il titolare di carta può richiedere l’inserimento del SMS informativo per quanto riguarda le operazioni di prelievo che di acquisto.

Quindi, come visto, per i giovani alle prese con le prime esperienze di accredito dello stipendio, per coloro che non vogliono pagare i costi di mantenimento di un conto bancario, per chi vuole semplicemente acquistare con semplicità e sicurezza su internet, Superflash, col il suo colore arancione lucente rappresenta una realtà innovativa, funzionale e pratica.

Costi

Per le nuove generazioni, quelle che vanno dai diciotto anni ai venticinque, il canone mensile (stabilito in 9.90 per chi ha oltre 26 anni) è gratuito per chi la acquista e resta tale fino alla data di scadenza della carta.

Gratuite son anche le operazioni di prelievo presso le casse veloci di Intesa SanPaolo, mentre è prevista la commissione di 2 euro per i paesi dell’aerea europea e di 5 per quelli extra.

La ricarica dall’internet banking è completamente gratuita.

Il pagamento MAV prevede una commissione di un euro.

La ricarica in filiale in contanti ha l’addebito di un euro.

Costo ricarica da sportelli automatici abilitati del Gruppo con regolamento in contanti Gratuito.

Bonifico disposto in filiale verso filiali delle banche del Gruppo € 2,50, verso altre banche un euro in più. Il bonifico disposto da sportelli automatici abilitati verso filiali di banche del Gruppo costa 0,50, mentre verso filiali di altre banche € 0,50.

IL SEPA DIRECT o ex RID ha un costo di commissione di 0,50 centesimi.

Il limite di importo giornaliero può variare a seconda del contratto: o 250 euro o 500.

Il limite di ricarica giornaliera è di 3000 euro.

Contatti

Per l’assistenza sul saldo della carta, sui movimenti, sugli acquisti online e per il blocco il cliente può rivolgersi direttamente al numero verde 800-444-223 attivo 24 ore su 24 festivi compresi.

Per il collegamento con la sezione dell’internet banking o ritardi sui bonifici la banca offre l’assistenza diretta delle filiali o il numero della filiale online 800-303.303 disponibile tutti i giorni dalle 8 alle 20 e al sabato dalle 9 alle 15.



Questo sito fa uso dei cookie, anche di terze parti, per garantire ai suoi utenti un'esperienza di uso ottimale. Continuare nella navigazione (scroll, click, ...) equivale all'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi